loading...

“Pu******na bianca!”, 8 islamici insultano sua moglie: tenente dell’esercito li massacra uno per uno

Brutta esperienza per otto immigrati islamici iracheni che hanno violentemente insultato la moglie di un veterano dell’esercito. Il tenente colonnello Kyle Tyrrell, che non ha esitato un attimo nel difendere la sua donna, affronta le otto bestie e li massacra di botte. Tutti ricoverati in ospedale.

Kyle Tyrrell, un veterano dell’Iraq di 48 anni, è stato coinvolto in una rissa con otto pescatori della Surf Coast, nello stato di Victoria(Australia). L’uomo ha sfidato gli otto avversari, tutti di religione islamica, dopo che quest’ultimi avevano pesantemente insultato la moglie. I due coniugi e la figlia stavano passeggiando per la spiaggia di Cosy Corner, nota per essere un paradiso naturale e una riserva protetta, quando hanno visto un uomo pescare con una gabbia per granchi; Liana, la donna, da sempre legata al tema ambientale, è andata allora a rimproverare il pescatore di frodo. La reazione è stata immediata e violenta, il musulmano infatti non sopportava che una donna gli stesse dicendo cosa fare e cosa non fare e così sono volati i primi insulti, di natura razziale: “White whore”, “White slut”. Insomma, puttana bianca.

A questo punto, riporta il Daily Mail, l’ex tenente colonnello è intervenuto. “Il pescatore aveva iniziato a rincorrere Liana, voleva colpirla con un pugno. Mi sono messo in mezzo, ho schivato il colpo e ho reagito, così è iniziato il combattimento. Né io né la mia famiglia saremmo potuti andare via in sicurezza. Mentre tenevo impegnato l’assalitore un altro uomo ha colpito mia moglie mentre cercava di portare in salvo mia figlia lontano dalla spiaggia”. Quando Kyle è rimasto solo il pescatore è stato raggiunto da altri sette compagni, e tutti si sono accaniti sul veterano. Nello scontro però l’ex militare ha subito solo ferite minori, mentre almeno uno dei pescatori è finito addirittura in ospedale.

“Rifarei tutto ciò in un battito di ciglia, anzi, farei la stessa identica cosa per ogni donna che vedessi in questa situazione, non solo per mia moglie”, così si conclude il post che Kyle ha pubblicato su Facebook e dove racconta la sua versione dei fatti. In un’intervista precedente rilasciata all’Herald Sun Tyrrell disse di aver sofferto di stress post traumatico dopo essere tornato dal fronte nel 2011.

Con fonte Libero

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *