MENINGITE, ANCORA UN CASO: 13ENNE RICOVERATA

Non c’è nessuna allerta meningite in Campania. Lo ripetono da giorni esperti e istituzioni, ma i casi che si sono registrati hanno fatto scattare l’allerta – o la psicosi – della popolazione. Dopo la bambina di 16 mesi colpita dal meningococco, ma che per fortuna è fuori pericolo, un altro caso di meningite si è verificato a Napoli. Una ragazzina di 13 anni è infatti attualmente ricoverata all’ospedale Cotugno, come riporta il Corriere del Mezzogiorno, anche se non si conoscono ancora le sue effettive condizioni di salute.

La 13enne è arrivata ieri al nosocomio specializzato nella cura delle malattie infettive, dopo essere stata in un primo momento ricoverata all’ospedale pediatrico Santobono a causa della febbre alta. Nonostante le rassicurazioni sull’assenza di una vera e propria epidemia, i cittadini si stanno comunque riversando negli ospedali cittadini, in particolare al Cardarelli, per ricevere rassicurazioni sulle loro condizioni di salute o per riuscire ad accaparrarsi una dose di vaccino, le cui scorte, in alcune città della Campania, sono già terminate.

 http://napoli.fanpage.it/meningite-a-napoli-ancora-un-caso-13enne-ricoverata-al-cotugno/
http://napoli.fanpage.it/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *