loading...

MANGI LE “CACCOLE”? ECCO COSA SUCCEDE AL TUO CORPO

Ci dicono sempre di essere forti, di impegnarci, di condurre uno stile di vita sano e regolare, insomma di essere “persone per bene” eppure la scienza spesso ha dimostrato che avere qualche vizio, più che un problema, in realtà sia un vantaggio per noi e come non tutti i difetti vengano per nuocere. Ecco allora qualche esempio che può esservi di conforto quando tutti vi accusano di essere pigri, dissoluti e viziosi.

1. Birra e vino rosso

Uno studio ha testato gli effetti dello xantumolo, una molecola contenuta sia nella birra che nel vino rosso, su un gruppo di cavie e ha notato come questo riuscisse a potenziare le loro funzioni cognitive.

2. Caccole

Avete un figlio e volete fortificare il suo sistema immunitario? Lasciate che si mangi le caccole. Uno studio dimostra infatti che i germi presenti nel muco del naso, se ingeriti, portano ad un immediata risposta del sistema immunitario che, così facendo, si rafforza.

3. Carboidrati

in foto: I carboidrati non fanno male
Se per alcuni i carboidrati sono sinonimo di “chili di troppo”, per altri invece rappresentano la miglior soluzione ai sintomi che seguono la sbornia. Uno studio spiega infatti che il calo di glucosio provocato dall’eccesso di alcol può essere risolto proprio con una colazione ricca di carboidrati.

4. Cioccolato

Demonizzato per troppo tempo, il cioccolato è riuscito a prendersi la sua rivincita grazie ad alcuni studi che ne hanno elogiato gli effetti positivi: migliora la memoria, grazie ai flavonoidi di cui è ricca, e, se fondente, aiuta a dimagrire.

5. Sesso occasionale

in foto: Il sesso occasionale accresce l’autostima
Siamo cresciuti in una società basata sulla monogamia e il sesso dopo il matrimonio, ma, secondo uno studio americano, per essere felici non abbiamo per forza bisogno di due cuori e una capanna. Il sesso occasionale, se scelto con l’obiettivo di divertirsi, aumenta l’autostima e diminuisce lo stress.

6. Parolacce

Il loro impatto in una conversazione è innegabile, le parolacce sanno dare la giusta enfasi che ad alcuni termini manca e, come sostenuto da uno studio, sono liberatorie e ci permettono di alleviare lo stress, fraternizzare e, addirittura, ridurre il dolore. Lasciatevi andare serenamente e se qualcuno vi rimprovera, mandatelo a… ci siamo capiti!

7. Pennica

In alcuni Paesi è un vero e proprio rito quotidiano, da noi però la pennichella pomeridiana non viene apprezzata, eppure, come dimostra uno studio, combatte lo stress, è un toccasana per la salute, aumenta la creatività e contrasta le malattie cardiache. Non siete lavativi se volete dormire di pomeriggio, semmai consideratevi salutisti.

8. Letto sfatto

Non sentitevi in difetto per aver non aver rifatto il letto, secondo uno studio infatti le lenzuola e le coperte lasciate in disordine allontanano gli acari e i batteri poiché evitano che la temperatura si innalzi trasformando il letto in un luogo perfetto per questi esseri viventi che si nutrono dell’umidità creata dalla biancheria del letto.

9. Pigrizia

Se volete bene al vostro sistema nervoso, allora non contrastatelo facendo ore e ore di attività fisica. Uno studio ha dimostrato infatti che il nostro cervello si impegna a risparmiare più energie possibili e non andare in palestra è un atto di generosità nei suoi confronti. Dimostrategli il vostro affetto lasciandovi tentare dalla pigrizia.

10. Pausa caffè

Lasciar cadere la penna sul foglio o distogliere gli occhi dallo schermo del computer per dedicarci a qualche minuto di relax è un vero toccasana per il lavoro. Un recente studio ha infatti dimostrato che la pausa caffè incentiva i lavoratori e fa bene alla salute poiché limita l’insorgere di fastidi come il mal di testa, il mal di schiena o l’affaticamento della vista.

http://scienze.fanpage.it/10-studi-scientifici-che-giustificano-i-tuoi-vizi/p6/
http://scienze.fanpage.it/

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *