girolamo ruggiero

Onida per il NO: “La riforma concentra il potere nelle mani del premier”Per l’ex presidente della Corte Costituzionale, anche se una dittatura non è alle porte, comunque “la riforma va nel senso della concentrazione del potere”

Il presidente emerito della Corte Costituzionale Valerio Onida, lunedì sera ospitato da Lilli Gruber nella trasmissione Otto e Mezzo, ha duramenteattaccato la riforma costituzionale e gli argomenti utilizzati dal governo per cercare di recuperare consenso. Onida in particolare ha accusato Renzi di usare “argomenti populisti” come il taglio del numero dei parlamentari o dei costi della politica, mentre la riforma …

Leggi di più »

INCOGNITA SUL SOSTEGNO DELL’ESTREMA DESTRAIn Ungheria il Parlamento vota sulla modifica costituzionale contro l’invasioneCome annunciato, il premier Viktor Orbán ha proposto un emendamento costituzionale che punta a vietare l’insediamento di “popolazioni straniere”

Il Parlamento ungherese ha messo in votazione lunedì 8 novembre un emendamento costituzionale che punta a vietare l’insediamento di “popolazioni straniere” nel Paese. Il voto arriva in risposta al meccanismo europeo di ripartizione dei rifugiati concordato nel 2015, che prevede per l’Ungheria l’accoglienza di 1.294 richiedenti asilo. Il mese scorso, gli ungheresi hanno votato per respingere le quote Ue in …

Leggi di più »

Terremoto, il sindaco di San Severino: “Lasciati soli, dal Governo soltanto parole””Dov’è il ministero dell’Istruzione, dove sono le istituzioni? La scuola dobbiamo costruirla noi con le nostre forze. Abbiamo ascoltato promesse, ma niente fatti”

“Dov’è il ministero dell’Istruzione, dove sono le istituzioni? La scuola dobbiamo costruirla noi con le nostre forze, e se le istituzioni non interverranno velocemente ricostruiremo anche le case. Sono passati giorni e giorni, abbiamo ascoltato promesse e parole. È ora di vedere anche i fatti“. Così il sindaco di San Severino Marche, Rosa Piermattei, che lunedì alla riapertura delle scuole …

Leggi di più »

Duecento persone a Montichiari per dire no all’accoglienza di extracomunitariErano presenti anche una ventina di Sindaci della provincia, provenienti da ogni ideologia politica e partitica, per mostrare il loro dissenso all’invio di altri clandestini

Lunedì sera duecento persone hanno manifestato il loro dissenso all’arrivo di immigrati alla Serini di Montichiari davanti anche alle telecamere della trasmissione di Rete4 Quinta Colonna. Tra di loro erano presenti anche una ventina di sindaci della provincia come quelli di: Bovezzo, Pertica Alta, Trenzano, Carpenedolo, Fiesse, Remedello, Castelcovati, Bagnolo Mella, Isorella, Ghedi e Agnosine. La protesta va avanti da …

Leggi di più »

Fassina: “Renzi ha portato gli investimenti pubblici al livello più basso nella storia di questo paese”La critica è mossa nei confronti delle strategie economiche del governo che stanno portando al collasso il paese. D’altronde se il Ministro dell’Economia italiano non sa nemmeno quanto costi un litro di latte…

Il leader di Sinistra Italiana, Stefano Fassina, boccia totalmente le teorie economiche attuate dal governo: “La distanza tra le parole del Premier e gli atti del suo governo è siderale. Oggi Renzi scopre la necessità degli investimenti pubblici per rilanciare l’impresa, peccato che il suo governo li ha portati al livello più basso in tutta la storia della Repubblica.” Fassina …

Leggi di più »

Pensionati fregati, i giudici siciliani danno torto al GovernoDopo Palermo, anche il Tribunale di Marsala ha affermato il principio di incostituzionalità del provvedimento adottato dal governo nazionale

Contro il blocco delle pensioni giunge un’altra decisione di un giudice che ne solleva l’incostituzionalità. Dopo la Sezione Lavoro del Tribunale di Palermo, che a gennaio si era espresso a favore del ricorso sullo stop alle indicizzazioni, ora anche il Tribunale di Marsala, su ricorso presentato da un pensionato assistito dalla Cisl, ha affermato il principio di incostituzionalità del  provvedimento …

Leggi di più »

Bye-bye, Mr Renzi: “Italiani, votate no alle sue finte riforme”Le dimissioni del premier – per il settimanale economico inglese – non sarebbero un dramma. Si tratterebbe del terzo tassello, dopo il voto sulla Brexit e la vittoria di Trump, di un nuovo assetto mondiale

I circoli economici inglesi di area conservatrice sentono puzza di bruciato e scaricano Matteo Renzi, sempre più disperato di fronte all’imminente appuntamento del 4 dicembre, che il premier aveva in origine progettato come il proprio trionfo e che ora rischia invece di dover vivere come il peggior incubo della propria carriera politica.  L’Italia “dovrebbe votare no al referendum” e le eventuali dimissioni di …

Leggi di più »

Norvegia, premier: “Gli islamici rifiutano lavori per motivi religiosi? Via tutti i sussidi e i benefit”

La posizione del primo ministro norvegese: “Abbiamo il dovere di accogliere ma chi viene qui deve rispettare le nostre leggi e le nostre tradizioni: noi mangiamo maiale, beviamo alcol e le donne escono a volto scoperto”. Tempo fa, il discorso di Re Harald che aveva spalancato le porte della Norvegia ai migrantis’era diffuso in ogni anfratto del web ed era …

Leggi di più »

Giorgia Meloni distrugge Renzi al faccia a faccia da Vespa: “Lei è solo un bugiardo non eletto”

Epico faccia a faccia sul Referendum a Porta a Porta. Il confronto che tutti bramavano. Protagonisti il premier Matteo Renzi e il leader di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni. “Il 4 dicembre non si vota sulla simpatia o l’antipatia di Renzi, la sua cravatta”, dice il premier, “chi vota sì, cancella 315 stipendi, i rimborsi dei consiglieri regionali, una burocrazia che …

Leggi di più »